Il Toro Ossequioso

Le origini della tradizione del Toro Ossequioso vengono generalmente fatte risalire dagli studiosi all’era precristiana, in particolare a matrici della ritualità tipica dei Sabini.

Il toro, protagonista della mattina del giorno della festa di Santa Maria della Neve, è un esemplare speciale che appartiene a tutta la popolazione e vive la propria intera vita amato e curato dagli abitanti di Bacugno.

Addestrato sin da giovanissimo, si inginocchia la mattina del 5 agosto sul sagrato della Chiesa di Santa Maria della Neve al cospetto della statua della Madonna. Un momento solenne e di gioia contornato da centinaia di fedeli e curiosi, rallegrato dai vivaci colori della festa e degli ornamenti del toro.

Durante l’anno il toroAzeglio” vive nella sua “casa del toro”, realizzata dal comitato all’interno di un paco a lui dedicato e dove è possibile andare ad ammirarlo in qualsiasi momento.
Si trova nella frazione di Steccato, vicino alla piazzetta principale del paese.

Altro in questa categoria: « Il Solco e la Biffa Il Manocchio »

Informazioni

Associazione Culturale Toro Ossequioso
Via Steccato, 2 - Bacugno
02019 -  Posta (Rieti)

P.IVA 01074910579

sostientici

Seguici...

Designed by GPDesign

© 2018 Associazione Culturale Toro Ossequioso. All Rights Reserved.

Search

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Utilizziamo cookies per garantire la funzionalita' del sito. Non usiamo nostri cookie di profilazione.
Ci riserviamo di utilizzare cookies di parti terze per statistiche di accesso e condivisione sui social network. Per saperne di piu' consulta la nostra informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.

Direttiva Europea